Ricerca prodotti

Nature's Bounty

"I primissimi ingredienti di ogni integratore"

EnergiQ10-100

30 Perle softgels

con Ubichinone

EnergiQ10 -100 è un integratore alimentare a base di CoenzimaQ10. Il Coenzima Q10 è una sostanza presente nei tessuti umani, come muscoli e cuore.

Modalità d'uso

Deglutire da 1 a 2 perle al giorno, con acqua, preferibilmente al pasto. Non superare la dose raccomandata.

Informazioni Nutrizionali
Informazioni Nutrizionali
Per dose/die
(2 perle)
Q-Sorb™ Coenzima Q-10 200 mg
Ingredienti

Agente di carica: Olio di riso. Agente di rivestimento: Gelatina alimentare (contiene Solfiti). Q-Sorb™ Coenzima Q10 (Ubichinone). Agente di rivestimento: Glicerina vegetale. Agente di carica: Lecitina di Soia. Colorante: Titanio diossido. Contiene Soia e Solfiti.

Proprietà
Confezione 30 Perle softgels
Peso netto 12,05g
Modalità di conservazione Conservare il fl­acone in luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore, luce e umidità. Una volta aperto il ­flacone, eliminare il tampone di protezione e seguire le predette precauzioni. Non usare se il tappo o il sigillo sono aperti o danneggiati.
Cautele d’utilizzo Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
Informazioni Contiene Soia e Sol­fiti.
Da consumarsi preferibilmente entro fine Vedere la data stampigliata sul lato della etichetta dopo la scritta Best Before End (i numeri sono relativi mese/anno) accanto alle cifre che indicano il n° di lotto (Batch No).

Categoria:


Associazioni:


La tabella delle intolleranze fornisce le informazioni per conoscere le tracce di ingredienti contenuti.


Vi ricordiamo che gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita!

N.B: Le informazioni presenti nelle schede prodotto consultabili in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, né possono sostituire, le prescrizioni mediche. Le informazioni in questo sito riguardano gli ingredienti contenuti negli integratori alimentari. Gli integratori non vanno intesi come mezzo per trattare, prevenire, diagnosticare o attenuare malattie o condizioni anomale.